Archivi categoria: Terre di mezzo

Venerdì 10 novembre Ettore Rosato a Cremona e assemblea PD a Castelleone

Nella giornata di venerdì 10 novembre si terranno due importanti iniziative del Partito Democratico in Provincia di Cremona. Alle ore 18.00 presso la sala Aldo Moro di Castelleone si terrà un’assemblea pubblica dal titolo “Verso il 2018: i prossimi impegni elettorali e politici”. Alla riunione parteciperanno Matteo Piloni (segretario provinciale PD), Alberto Tirelli (segretario circolo PD Castelleone) e Enrico Manifesti (coordinatore circoli PD Terre di Mezzo).

In serata ci sarà un incontro pubblico con Ettore Rosato, capogruppo PD alla Camera dei Deputati, sui temi della legge di stabilità e della riforma elettorale. L’appuntamento è per le ore 21.00 presso la Sala Zanoni (via del Vecchio Passeggio) a Cremona.

  

Il calendario delle Feste de l’Unità 2017 in Provincia di Cremona

Ecco il calendario delle feste de l’Unità che si terranno nell’estate 2017 in Provincia di Cremona:

PESSINA CREMONESE 09 – 12 e 16 – 19 giugno
PIANENGO 15 – 19 giugno
SERGNANO 23 – 28 giugno
VAIANO CREMASCO 29 giugno – 9 luglio
CREMA – SANTA MARIA 14 – 24 luglio
PIADENA 20 – 30 luglio
SORESINA 21 – 31 luglio
CASALBUTTANO 04 – 15 agosto
PANDINO 04 – 16 agosto
CREMONA 18 – 28 agosto
CREMA – OMBRIANELLO 24 agosto – 4 settembre

Primarie: ecco gli eletti all’Assemblea Nazionale PD in Provincia di Cremona

La commissione congressuale nazionale ha ufficializzato gli eletti all’Assemblea Nazionale del Partito Democratico, a seguito dei risultati delle primarie di domenica 30 aprile. Alla Federazione provinciale di Cremona spettano sei delegati: cinque sono stati attribuiti alla mozione Renzi e uno alla mozione Orlando. Ecco i nomi degli eletti:

  • Bernardini Elena (Mozione Renzi)
  • Burgazzi Luca (Mozione Renzi)
  • Lisè Leone (Mozione Renzi)
  • Piloni Matteo (Mozione Renzi)
  • Rivaroli Velleda (Mozione Renzi)
  • Savazzi Greta (Mozione Orlando)

La prima Assemblea Nazionale post-congresso si svolgerà a Roma domenica 7 maggio alle ore 10,00.

Primarie PD: si vota domenica 30 aprile. Ecco i seggi in Provincia di Cremona

 

Domenica 30 aprile in tutta Italia si terranno le primarie per scegliere il segretario e dell’assemblea nazionale del Partito Democratico. I candidati alla segreteria nazionale sono tre: Andrea Orlando, Michele Emiliano e Matteo Renzi.

“Dopo la prima fase che ha visto protagonisti gli iscritti del PD – dichiara il segretario provinciale Matteo Piloni – siamo al lavoro per l’organizzazione delle primarie di domenica 30 aprile. In provincia abbiamo organizzato 82 seggi, di cui 15 in città a Cremona e 6 a Crema, così da consentire la più ampia partecipazione possibile. Si tratta di un’occasione di democrazia e partecipazione che non ha eguali, e comunque vada, credo che potrà fare solo bene al Paese e anche al nostro territorio. Fin da subito il ringraziamento va alle decine di volontari che, ancora una volta, si mettono a disposizione per organizzare una bella domenica di democrazia. Durante i banchetti sarà anche possibile rinnovare la tessera o iscriversi per la prima volta al Partito democratico.”

Alcune informazioni utili

Alle Primarie potranno votare tutti i cittadini maggiorenni che si recheranno ai seggi dichiarandosi elettori del Partito Democratico e versando 2 euro come contributo a sostegno dell’organizzazione.

I cittadini stranieri con regolare  permesso di soggiorno e i ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni dovranno obbligatoriamente iscriversi presso il sito internet www.primariepd2017.it entro giovedì 27 aprile.

Gli iscritti al Partito Democratico sono automaticamente inseriti nell’albo degli elettori delle Primarie e non dovranno pagare il contributo di 2 euro. E’ però prevista per loro la possibilità di rinnovare la tessera per l’anno 2017 direttamente presso i seggi.

Ogni elettore dovrà recarsi presso il seggio di riferimento del proprio Comune o del proprio quartiere. Chi desidera votare “fuori sede” per motivi di studio, lavoro o vacanza deve obbligatoriamente iscriversi presso il sito internet www.primariepd2017.it entro giovedì 27 aprile indicando il seggio in cui si intende votare.

In Provincia di Cremona saranno allestiti 82 seggi. Scarica l’elenco completo: seggi_primarie_provincia_cremona_2017

Patto per la Lombardia, Piloni (PD): ”Dalla Regione nessuna strategia di sviluppo per la nostra Provincia”

Il 30 marzo scorso il presidente della Regione Maroni ha scritto una lettera ai sindaci capoluogo proponendo di ripartire la fetta più grande dei soldi messi a disposizione dal governo nel “Patto per la Lombardia” (80 milioni di euro) in base alla popolazione di ciascuna provincia. Così facendo, alla provincia di Cremona, spetterebbero 3 milioni e 800 mila euro. Nessun accenno ad un’eventuale ripartizione rispetto alle priorità territoriali. Dal canto suo, il consigliere regionale Malvezzi, accettando in maniera acritica tale proposta, mette le mani avanti chiedendo che tali risorse vengano destinate per la conclusione dei lavori della Paullese e per il ponte presso san Daniele Po.

Matteo Piloni, segretario provinciale del Partito Democratico ha commentato così la notizia: “E’ ovvio che tali opere sono necessarie per i nostri territori e, come PD, chiediamo che vengano portate avanti. Non ultimo l’altro giorno nell’apposita commissione Trasporti del consiglio regionale abbiamo ribadito, attraverso il consigliere regionale Alloni che le risorse previste nel Patto per la Lombardia devono essere destinate al completamento della Paullese,  anche se lo sguardo a medio termine deve essere comunque il prolungamento della metropolitana fino a Paullo. Servono i 16 milioni e mezzo per integrare le risorse già disponibili per il nuovo Ponte sull’Adda e per il tratto da Zelo allo stesso ponte. Ma è altrettanto ovvio che la discussione è ancora aperta e tale deve restare, per chiedere alla Regione di ripartire le risorse in base alle priorità territoriali che devono, nello stesso tempo, coincidere con strategie di interesse regionale.

La nostra provincia da anni attende dalla Regione risposte sul sistema ferroviario (oggi Sorte annuncia che i treni diretti per Milano da Crema saranno 4 e attivi solo da dicembre, anziché da giugno come promesso); sull’autostrada Cremona-Mantova (come PD abbiamo sempre chiesto cosa volesse fare concretamente la regione. Oggi Fava risponde che l’autostrada non si farà); sulla distribuzione delle risorse europee in agricoltura (la Regione e Fava hanno speso solo il 7,69% delle risorse disponibili dall’UE per il sistema agroalimentare in Lombardia); sui Gal (dove la Regione non ha speso nemmeno 1 euro dei 60milioni messi a disposizione “grazie” ai bandi voluti da Fava); sulle infrastrutture fluviali (mentre Salini e Malvezzi puntano sul canale navigabile fino a Milano, che nel frattempo non serve più,  rimaniamo in attesa di sapere se la Regione vuole puntare su Tencara e, per collegare davvero Cremona e Mantova al mare, rendere navigabile per tutto l’anno il Po. E i progetti ci sono!). E’ evidente che Regione Lombardia per la nostra provincia non ha alcuna strategia di sviluppo. Ed è bene cominciare a prenderne atto. Tra nove mesi si vota. Mi sembra che ci siano tutte le motivazioni per cambiare rotta”.

PD Lombardia: il 30 aprile, insieme alle primarie, partirà anche la campagna per il tesseramento

Domenica 30 aprile, nei banchetti già allestiti in occasione delle primarie per le’elezione del segretario nazionale PD, sarà possibile anche rinnovare o richiedere la tessera per l’adesione al Partito Democratico per l’anno 2017. Si tratta di un’iniziativa promossa dal PD Lombardo, che è stata accolta favorevolmente da tutte le federazioni provinciali della nostra Regione.

Congresso PD: concluse le assemblee di circolo. In Provincia di Cremona hanno votato 762 iscritti: Renzi al 68%

Domenica 2 aprile si è conclusa la prima fase del Congresso del Partito Democratico, riservata alla discussione delle mozioni congressuali e al voto da parte dei soli iscritti. In provincia di Cremona si sono tenute 40 assemblee di circolo, che hanno visto la partecipazione di 762 iscritti. La mozione Renzi ha ottenuto 762 voti (pari al 68,3%), la mozione Orlando 228 voti (30,1%) e la mozione Emiliano 12 voti (1,6%). 12 le schede bianche o nulle.

Matteo Piloni, segretario provinciale PD ha così commentato l’esito delle votazioni: “Si sono conclusi gli incontri nei circoli per la discussione delle mozioni congressuali. Incontri che hanno visto la partecipazione di circa 800 iscritti in 40 incontri. Continuo a ritenere un fatto positivo quando le persone si trovano e discutono di Politica, di Futuro, di Paese. Al di là dei risultati. E continuo a pensare che un PD forte serva al Paese e all’Europa, e che una sinistra che si divide, il giorno dopo, non è più forte.
In Provincia di Cremona ha prevalso la mozione Renzi-Martina, con il 68%, in quasi tutti i circoli (35 su 40). Un risultato affatto scontato in una provincia dove 4 anni fa, nel congresso 2013, Cuperlo prese il 45% e Renzi il 39%. Ma indipendentemente da questo, il risultato più importante emerso da questi incontri è la richiesta di “unità”, condizione necessaria per il PD e per contribuire alla tenuta democratica del nostro Paese. Un ringraziamento va ai tanti iscritti che hanno partecipato, ai rappresentanti delle mozioni e alla commissione congressuale che ha consentito il regolare svolgimento delle convenzioni”.

Congresso PD: dal 20 marzo al 2 aprile si terranno 40 assemblee di circolo in Provincia di Cremona

Il congresso del Partito Democratico entra nel vivo: dal 20 marzo al 2 aprile si terranno gli incontri nei circoli sul territorio con la presentazione e la votazione sulle mozioni da parte degli iscritti al partito. In Provincia di Cremona verranno organizzate 40 assemblee, che coinvolgeranno tutti i circoli territoriali presenti sul territorio e nella città capoluogo. Gli iscritti saranno chiamati a votare i documenti collegati alle candidature a segretario nazionale (Michele Emiliano, Andrea Orlando e Matteo Renzi) e ad eleggere i delegati alla convenzione provinciale PD, che si terrà mercoledì 5 aprile presso la sala Zanoni a Cremona.

Ecco l’elenco completo delle assemblee di circolo in Provincia di Cremona: Calendario Congressi PD 2017.

Successivamente il percorso congressuale proseguirà con lo svolgimento della convenzione nazionale programmatica nella giornata di domenica 9 aprile.   Le primarie per la scelta definitiva del segretario nazionale, aperte alla partecipazione di iscritti ed elettori, si terranno domenica 30 aprile 2017. Per partecipare sarà sufficiente versare due euro e dichiarare di essere un elettore del PD.