Archivi tag: 25 aprile

25 Aprile: Festa della Liberazione

Anche quest’anno in tante piazze della Provincia di Cremona saranno numerose le commemorazioni pubbliche per l’anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Un evento che è importante celebrare soprattutto per ricordare tutti quei partigiani che hanno concorso, sia fisicamente che moralmente, all’abbattimento della dittatura nel nostro Paese. Come ogni anno iscritti, militanti e amministratori locali del Partito Democratico saranno presenti, insieme a tanti cittadini, per festeggiare ed onorare la ricorrenza del 25 Aprile.

Buon 25 aprile!

Il prossimo lunedì 25 aprile ricorrerà il 71mo anniversario della Liberazione, una festa che è nel DNA di ciascun democratico. Siamo per questo tutti chiamati a celebrarla con orgogliosa memoria perché i valori di democrazia e di libertà frutto della Resistenza sono un patrimonio che va difeso, preservato e proposto alle nuove generazioni.

Il 2016 è inoltre l’anno della riforma Costituzionale che il Paese attende da decenni e che tutto il PD ha il compito e il dovere di sostenere nella prova del referendum confermativo del prossimo ottobre. La Costituzione è un patrimonio vivo e come ogni cosa viva sa mutare, rimanendo al contempo ferma nei propri principi fondanti.

“Se volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione”.

Non stanchiamoci mai di ripetere le parole di Piero Calamandrei, soprattutto ai più giovani, la loro drammatica attualità sia da faro per il nostro impegno.

Buon 25 aprile.

 

Matteo Piloni

Segretario provinciale PD

25 aprile 2015. 70 anni di Libertà

70 anni della Resistenza. 70 anni di Libertà

A pensarci bene 70 anni non sono poi molti. Eppure per alcuni sembrano un’eternità. Per le nuove generazioni i racconti sulla guerra, sulla resistenza, sulla liberazione possono sembrare, appunto, solo dei racconti.
Molte persone che hanno vissuto quegli anni sono ancora vive, e il ricordo è ben impresso nella loro memoria. Ma dopo? Cosa sarà di quegli anni, di quei ricordi, quando i testimoni di quella storia non ci saranno più?
Questi settant’anni segnano una tappa importante, oltre la quale devono essere le nuove generazioni a portare avanti la Storia di quegli anni e i valori della resistenza.
Non solo per dare seguito ad una parte importante della nostra storia, ma perché su questa storia si è costruita la nostra Costituzione e i valori di Libertà del nostro Paese.
Non solo perché ricordare è un obbligo, ma per consegnare a tutti noi la consapevolezza che ciò che è stato può tornare.
Primo Levi ha scritto “Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.”
La Libertà è un valore da difendere, in ogni ambito. La Resistenza porta con sé questo valore, e il ricordo di quegli anni deve consegnarci una nuova consapevolezza nel difendere la nostra libertà. Una libertà che passa attraversa la difesa della Democrazia e delle Istituzioni, presidi indispensabili e troppo spesso messi sotto attacco e delegittimati da una certa politica.
Al contrario dobbiamo preservare quanto di più caro abbiamo, anche e soprattutto attraverso la Politica. La buona Politica. Perchè non possiamo dare nulla per scontato. Non dobbiamo. Anche in provincia di Cremona.

Matteo Piloni11169839_1568658766721261_1473561161619678983_n
Segretario provinciale PD Cremona

25 aprile, Festa di liberazione. Il PD nelle Piazze per celebrare la Resistenza

Anche quest’anno in tutta la nostra Provincia ci si trova a festeggiare l’anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Un evento che è importante ricordare soprattutto per ringraziare tutti quei partigiani che hanno concorso sia fisicamente che moralmente all’abbattimento della dittatura. Una data che ancor di più oggiAggiungi un appuntamento per oggi ci rammenta come “resistenza” non sia una parola vuota ma si tratti invece del sinonimo di quei valori di democrazia e libertà che oggiAggiungi un appuntamento per oggi consideriamo come assodati ma che invece occore avere ancora il coraggio di difendere quando sono messi in dubbio.
Una “resistenza” che oggiAggiungi un appuntamento per oggi si può e deve compiere soprattutto in un’ottica europea, dove la difesa dei diritti dell’uomo, della circolazione non solo del denaro ma soprattutto delle persone, sono obiettivi importanti che dobbiamo salvaguardare e rilanciare.
Una “resistenza” per costruire anche in Italia una solidarietà sociale e democratica più forte e coesa, che non lasci indietro nessuno.
Per questi motivi il Pd di Cremona sarà presente nelle piazze della provincia, a partire da Cremona, Crema e Casalmaggiore, per celebrare la Festa della Liberazione.

Matteo Piloni
segretario provinciale PD