Gerre de’ Caprioli: Michel Marchi candidato sindaco per la lista civica “Insieme Cambiamo Gerre”

Michel Marchi, consigliere comunale uscente, è il candidato sindaco per la lista civica “Insieme Cambiamo Gerre”.

Il progetto sotteso alla creazione di questo nuovo soggetto vede nel civismo la traslazione della propria responsabilità da una dimensione di impegno civico solo personale, ad una dimensione plurale, collettiva, radicata in luoghi, territori e tematiche specifiche.

Muovendo da uno spirito collaborativo e da una lealtà votata al bene comune, la lista si propone di dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini.

A Gerre in questi ultimi cinque anni sono mancate scelte politiche, progettazione e programmazione; l’amministrazione uscente ha gestito solo la gestione ordinaria, come se il Comune fosse commissariato.

Nel progetto della nuova lista sono contemplati investimenti in nuove tecnologie, attenzione al parco del Po e del Morbasco, ammodernamento energetico della pubblica illuminazione in ottica di un miglioramento del tono urbanistico e dei costi per l’ente pubblico. Tutto ciò non potrà prescindere dalla riorganizzazione della macchina amministrativa.

Tra i punti più critici per la comunità di Gerre vi è l’adozione del PGT (pronto dal 2008) solo negli scorsi giorni, al limite del fermo amministrativo.

Attualmente, oltre al candidato sindaco, sono stati presentati il simbolo ed i primi cinque candidati per il Consiglio comunale:

Kendra Barbotta (responsabile ufficio Vertenze Legali CGIL), Daniele Bonali (docente di italiano e storia), Vittorio Cavaglieri (ex dipendente del comune di Gerre de’ Caprioli), Samuele Zanacchi (ex vigile del fuoco) e Roberto Zangrandi (dipendente settore ospedaliero).

Tutte le informazioni aggiornate relativamente alla lista civica ed ai progetti in vista delle prossime elezioni amministrative del 25 maggio sono disponibili sul sito www.insiemecambiamogerre.it.

simbolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.