IL 5 E 6 DICEMBRE IL PD IN PIAZZA PER DIRE: “ITALIA, CORAGGIO!”

I banchetti del Pd del 5 e 6 dicembre vogliono essere una risposta a chi cerca di alimentare la paura con il terrorismo. E’ anche per questo che il prossimo fine settimana il Pd scenderà in piazza con la manifestazione ‘Italia, coraggio!’.
Non ci faremo rinchiudere dalla paura. Tutti fuori, con mille banchetti nelle piazze di tutta Italia per ascoltare i commenti dei cittadini, raccogliere idee e mostrare i tanti risultati dell’azione di governo.
Saranno due mattinate di lavori seguiti in diretta da www.Unita.Tv con centinaia di parlamentari, consiglieri regionali e sindaci che staranno in mezzo alla gente. A parlare. Ma anche ad ascoltare. Italia, coraggio! A testa alta, senza paura.
Anche la nostra Federazione darà il proprio contributo, organizzando dei presidi nei centri più importanti della nostra Provincia partendo da Cremona, Crema e Casalmaggiore.
C’è una canzone di De Gregori che dice –…e poi ti dicono tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera, ma è solo un modo per convincerci a restare chiusi dentro casa quando viene la sera. – Ecco. Noi non vogliamo restare chiusi dentro casa. Dobbiamo stare fuori, insieme a tutti coloro che credono che l’Italia ce la può fare, che lavorano quotidianamente per questo e che non si vogliono far vincere dalla paura.
Noi vogliamo continuare a lavorare per la tenuta democratica del nostro Paese, delle nostre Istituzioni e dell’Europa. Non passa giorno che queste non siano delegittimate e messe in discussione.
Il PD è l’unico partito che può “tenere insieme”, che può contrastare la paura, che può rafforzare e rilanciare i concetti di Democrazia e di Libertà. Questa è oggi l’identità e il senso di appartenenza del nostro partito.
E’ con questo spirito che scenderemo nelle piazze il prossimo 5 e 6 dicembre.

Matteo Piloni
Segretario provinciale PD

Di seguito i banchetti del PD in provincia di Cremona:

PD_CREMONA_Italia-Coraggio

Scarica il materiale:
Burocrazia

Diritti

Lavoro

Sicurezza

tasse

italiacoraggio-pieghA3-E-PRINT05

italiacoraggio-50×70-C

diccelotu-105×210-ok

Padania Acque. Finalmente nata l’unica società. Piloni, PD:”Un risultato atteso da anni!”

Ieri sera i Sindaci hanno dato vita all’unica società che gestirà il servizio idrico in provincia di Cremona.
Una notizia importante, il cui risultato va sottolineato con forza. Da anni se ne parla, e finalmente il percorso di fusione delle sue società si è concluso. Un obiettivo per nulla scontato, ma perseguito con determinazione da chi ha lavorato in questi anni per la proprietà pubblica di un bene prezioso come l’acqua.
Un risultato che significa anche risparmio, con un solo CdA, e semplificazione, con un’unica società.
Un’assemblea che ha anche ragionato nel merito, attraverso un documento che contiene elementi molto importanti, a partire dalla nomina del direttore.
Una figura la cui assenza si è fatta sentire, sia per quanto riguarda il funzionamento interno dell’azienda, sia per il traguardo degli investimenti previsti nel piano d’ambito.
Un piano che necessita di una revisione, rivedendo gli investimenti prioritari anche in un’ottica di contenimento della tariffa.
Molti i cantieri da concretizzare, così come il perseguimento di efficacia ed efficienza del servizio al fine di contenere la tariffa. Tutti impegni verso i cittadini per migliorare sempre più la qualità del servizio.

Il lavoro svolto fin d’ora, portato avanti dal PD, è stato quello di cercare la più ampia condivisione partendo proprio dal merito anche con le altre forze politiche, con l’obiettivo di recuperare gli strappi dell’ultima assemblea. Una condivisione che, al momento, non si è concretizzata nella composizione del CdA.
Una difficoltà che non nasce certamente da qualche rivendicazione territoriale, nonostante qualche fantasiosa ricostruzione voglia far intendere. Certamente non nel PD né da qualche territorio che, mi si consenta, conosco molto bene.
L’aver rimesso al centro il merito, e concluso un percorso atteso da anni, è il vero risultato. Un risultato a cui va dato merito ai sindaci, in testa, e all’intero consiglio di amministrazione.
Ora mi auguro che l’ultimo tratto di strada, con la nomina del CdA, tenga conto di tutto ciò, partendo dalla consapevolezza che la politica è l’arte del possibile.

Matteo Piloni
Segretario provinciale PD

Pd: anche la nostra Federazione in piazza il 5-6 dicembre per dire ‘Italia Coraggio’.

1000 banchetti per dire Italia, Coraggio!

I banchetti del Pd del 5 e 6 dicembre vogliono essere una risposta a chi cerca di alimentare la paura con il terrorismo. E’ anche per questo che il prossimo fine settimana il Pd scenderà in piazza con la manifestazione ‘Italia, coraggio!’.
Non ci faremo rinchiudere dalla paura. Tutti fuori, con mille banchetti nelle piazze di tutta Italia per ascoltare i commenti dei cittadini, raccogliere idee e mostrare i tanti risultati dell’azione di governo.
Saranno due mattinate di lavori seguiti in diretta da www.Unita.Tv con centinaia di parlamentari, consiglieri regionali e sindaci che staranno in mezzo alla gente. A parlare. Ma anche ad ascoltare. Italia, coraggio! A testa alta, senza paura.
Anche la nostra Federazione darà il proprio contributo, organizzando dei presidi nei centri più importanti della nostra Provincia partendo da Cremona, Crema e Casalmaggiore.
C’è una canzone di De Gregori che dice –…e poi ti dicono tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera, ma è solo un modo per convincerci a restare chiusi dentro casa quando viene la sera. – Ecco. Noi non vogliamo restare chiusi dentro casa. Dobbiamo stare fuori, insieme a tutti coloro che credono che l’Italia ce la può fare, che lavorano quotidianamente per questo e che non si vogliono far vincere dalla paura.
Noi vogliamo continuare a lavorare per la tenuta democratica del nostro Paese, delle nostre Istituzioni e dell’Europa. Non passa giorno che queste non siano delegittimate e messe in discussione.
Il PD è l’unico partito che può “tenere insieme”, che può contrastare la paura, che può rafforzare e rilanciare i concetti di Democrazia e di Libertà. Questa è oggi l’identità e il senso di appartenenza del nostro partito.
E’ con questo spirito che scenderemo nelle piazze il prossimo 5 e 6 dicembre.

Matteo Piloni
Segretario provinciale PD

Scarica il calendario dei banchetti in provincia di Cremona:
PD_CREMONA_1000 banchetti

Il Mondo dopo Parigi. Due importanti iniziative PD per approfondire, conoscere e riflettere.

Martedì 1 dicembre, ore 21 – Crema
Martedì 1 dicembre, ore 21, presso la sala Pertini della CGIL di Crema, il Pd di Crema ha organizzato una iniziativa sui grandi avvenimenti che stanno sconvolgendo il mondo. Il titolo, “Il mondo dopo Parigi”, non ha bisogno di ulteriori spiegazioni.
Il Partito democratico di Crema ritiene importante l’analisi e l’approfondimento della conoscenza dei fatti di politica internazionale che hanno pesanti ripercussioni sulla politica italiana, dal livello nazionale fino a quello delle comunità locali. Inutile ribadire che la guerra la terrorismo segna le nostre vite, e serate come quelle di domani sera servono per avere strumenti in più per interpretare fatti e avere più informazioni, indispensabili per orientarsi e per non cadere nelle banalità del populismo vuoto e becero.
Relatori della serata saranno il prof. Paolo Branca, docente di Storia dei Paesi Islamici presso l’università Cattolica di Milano, e Reas Syed, membro dell’assemblea regionale del pd e del CAIM (Coordinamento Associazioni Islamiche di Milano).

BodyPart (1)

Giovedì 3 dicembre, ore 21 – Cremona
Sala IAL, via Dante 121 – Cremona

Dopo le vittime di Parigi, conoscere e affrontare il nuovo terrorismo dell’Isis
“Lo Stato Islamico tra religione e politica”

introduce
-Franco Verdi
presidente assemblea provinciale PD

relatori
-don Mario Aldighieri
docente di storia delle Religioni all’Istituto superiore di Scienze religiose a Crema
-Marco Pezzoni
Centro Studi di Politica Internazionale

1000 BANCHETTI IN 1000 PIAZZE ITALIANE, IL 5 E 6 DICEMBRE

Cremona, 25 novembre 2015 – Il Segretario Matteo Renzi ha annunciato la volontà del Partito Democratico di scendere in piazza in un momento dove paura e ansia potrebbero chiedere di rinchiudersi. L’occasione per reagire con determinazione a questo momento oscuro la vogliamo dimostrare portando in mille piazze d’Italia sabato 5 e domenica 6 dicembre iscritti, volontari ed elettori del Partito Democratico.

Si chiede a tutti gli iscritti, ai segretari di circolo, ma anche ai sindaci, ai consiglieri comunali e regionali e ai parlamentari di dedicarsi a questa importante iniziativa. È un momento importante per l’Italia. Stiamo ripartendo grazie all’azione del nostro partito e del nostro governo. Ed è giusto che i cittadini ci vedano non solo in televisione ma anche sul territorio.

Per questo nella giornata di sabato 5 e domenica 6 dicembre allora l’obiettivo è realizzare mille banchetti in altrettante piazze italiane per parlare delle proposte del PD, ascoltare, confrontarsi.

Per chi vorrà ci sarà spazio per tesserarsi al PD o semplicemente per far sentire la propria voce.

Chiediamo ai circoli che possono e vogliono dar la loro disponibilità, di comunicarcelo in Federazione: info@pdcremona.it

Il Segretario Provinciale
Matteo Piloni

Il responsabile organizzativo
Claudio Rebessi