Archivi tag: Vittore Soldo

Verso il Congresso: giovedì 8 novembre incontro con Vinicio Peluffo a Cremona

In vista del congresso  locale del Partito Democratico, che si terrà domenica 18 novembre e  che riguarderà sia i circoli che i livelli provinciale e regionale, sono previsti due appuntamenti nei quali sarà possibile conoscere e incontrare sia il candidato alla segreteria provinciale Vittore Soldo, sia uno dei due candidati alla segreteria regionale: Vinicio Peluffo. Gli incontri si terranno nella giornata di giovedì 8 novembre a Crema alle ore 18.00 presso la sede PD in via Bacchetta e, successivamente, a Cremona alle ore 20.45 presso la Sala Zanoni in via del Vecchio Passeggio.

Ecco la locandina dell’iniziativa prevista a Cremona:

Congresso PD: Vittore Soldo candidato unitario alla segreteria provinciale

La commissione congressuale provinciale ha ufficializzato la candidatura di Vittore Soldo alla segreteria della Federazione PD di Cremona. La sua è l’unica candidatura pervenuta per il ruolo di segretario provinciale e la sua figura ha raccolto una designazione unitaria all’interno del partito. Vittore Soldo, 43 anni, è iscritto al circolo di Soncino e lavora in un’azienda di automazione del territorio. A livello politico ha svolto il ruolo di vice sindaco nel Comune di Torre Pallavicina e di responsabile ambiente e sostenibilità nella segreteria regionale del Partito Democratico lombardo.

Oltre al segretario provinciale, nel congresso convocato per domenica 18 novembre, gli iscritti dovranno anche eleggere i segretari dei circoli locali e il segretario regionale. Per questo ruolo sono in corsa, a livello lombardo, l’ex parlamentare Vinicio Peluffo e il senatore Eugenio Comincini. Tutte le informazioni sulle candidature e sul congresso regionale sono disponibili sul sito internet: www.pdlombardia.it.

Acqua. Piloni e Soldo (PD):”Dal PD nessun tradimento al referendum”

Quante bugie si rincorrono in queste ore sulla presunta privatizzazione dell’acqua da parte del Governo. Niente di più falso.
Il Referendum del 2011, per il quale anche il PD di Cremona si pronunciò a favore attraverso un’assemblea, cancellava l’obbligo della privatizzazione, lasciando piena titolarità ai Comuni della scelta del modello di gestione (pubblico, misto pubblico-privato, privato). Non prevedeva in alcun modo la ripubblicizzazione del servizio. Attraverso questa possibilità in provincia di Cremona, come PD, abbiamo contribuito alla nascita di un’unica società interamente pubblica del servizio idrico.
In queste ore il PD sta invece lavorando per garantire il diritto dell’acqua, inserire elementi di tutela per le fasce più deboli, fissando in 50 litri giornalieri il minimo vitale garantito anche in casi di morosità. Si è affidato all’Autorità la definizione di criteri e modalità di individuazione dei soggetti a cui i gestori non possono sospendere l’erogazione dell’acqua per morosità, sulla base dell’ISEE.
Sono state introdotte misure per garantire la trasparenza della bolletta del servizio idrico integrato.
E’ stata rafforzata l’attività di verifica da parte dell’ente di governo dell’ambito circa l’attuazione del piano d’ambito e una verifica complessiva dell’attività svolta dal gestore del servizio, almeno 24 mesi prima della scadenza della concessione.
Nessun tradimento, quindi, del referendum del 2011. Al contrario, il PD ha e sta continuando a lavorare per dare stabilità al settore idrico, garantire davvero il diritto dei cittadini all’accesso all’acqua e ad un servizio idrico efficiente in tutto il Paese. Peccato per queste inutili e vuote polemiche che hanno solo il sapore della più sterile propaganda.

Matteo Piloni
Segretario provinciale PD

Vittore Soldo
Resp. Beni comuni segreteria regionale PD Lombardia

CREMA. Contenimento del consumo di suolo e riqualificazione dell’esistente. La proposta del PD in Lombardia e in Europa

CREMA – Giovedì 15 maggio, ore 21
Sala degli Ostaggi, Comune di Crema

Contenimento del consumo di suolo e riqualificazione dell’esistente.
La proposta del PD in Lombardia e in Europa
Sempre più importante preservare il suolo esistente in previsione degli scenari futuri.
Il PD Lombardo ha presentato una proposta di legge che va in questa direzione, con l’obiettivo di farla conoscere nei territori e far crescere la sensibilità nelle amministrazioni locali, nei professionisti e nella cittadinanza.

Coordina l’incontro
Livia Severgnini, presidente commissione Territorio – Comune di Crema

Partecipano:
Matteo Piloni, Assessore all’Urbanistica del Comune di Crema

Paolo Sinigaglia, candidato alle elezioni europee collegio Nord-Ovest, Presidente Italia Nostra Lombardia

Agostino Alloni, Consigliere regionale Lombardia Partito Democratico

Diana De Marchi, Segreteria Regionale Lombardia Partito Democratico

10351244_10203255979713970_7760195869804648912_n

Luca Burgazzi e Vittore Soldo entrano nella Segreteria Regionale del PD

Vittore_Soldo Luca_Burgazzi

Oggi si è tenuta la prima direzione regionale del PD lombardo guidato dal Segretario Alessandro Alfieri.

Tra i punti discussi e approvati, la composizione della segreteria regionale, che è formata in tutto da 8 membri, due dei quali esponenti del PD cremonese: Vittore Soldo e Luca Burgazzi.

“L’ingresso di Soldo e Burgazzi – dichiara il segretario provinciale Matteo Piloni – è motivo di soddisfazione per la federazione di Cremona che viene così premiata del buon lavoro di questi primi mesi. Entrambi fanno parte della segreteria provinciale del PD di Cremona e, insieme a loro, rafforziamo la nostra presenza a livello regionale con l’obiettivo di dare un contributo concreto al rafforzamento del PD Lombardo”.

Oltre a Soldo e Burgazzi, la componente cremonese del PD Lombardo è costituita dal segretario provinciale Matteo Piloni, dai parlamentari Cinzia Fontana e Luciano Pizzetti, dal consigliere regionale Agostino Alloni, da Alessia Manfredini nella direzione regionale, e da Titta Magnoli, confermato tesoriere regionale.