Solidarietà alla popolazione ucraina: mobilitazione del Partito Democratico per la pace e contro l’aggressione della Russia

Il Partito Democratico condanna l’aggressione dell’Ucraina da parte della Russia ed esprime solidarietà e vicinanza al popolo ucraino, vittima di una guerra ingiustificata e ingiustificabile. Con questo attacco Putin calpesta non solo il diritto internazionale, ma anche i principi di libertà e democrazia, valori fondanti e non negoziabili da parte dell’Europa. È finito il tempo delle ambiguità e dei terzismi: la comunità internazionale e la politica nazionale devono rimanere unite e agire con tempestività.

Il Partito Democratico di Cremona invita i propri iscritti, elettori e simpatizzanti a partecipare alle iniziative organizzate nel territorio, insieme ad altre sigle ed associazioni, per manifestare la nostra contrarietà alla guerra e alle inaccettabili scelte della Russia nei confronti dell’autonomia e della libertà di uno Stato sovrano. Si invitano, al contempo, tutte le altre forze politiche a condividere questa presa di posizione in favore della salvaguardia dei principi di pace, libertà e democrazia e a scendere in piazza nei presidi unitari già previsti nella giornata di sabato 26 febbraio 2022 a Cremona (Piazza Roma – Ore 11,30) e Crema (Piazza Garibaldi – Ore 10,30) senza insegne di partito ma con la sola bandiera unificante dell’Unione Europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.