Archivi categoria: Cremona

Primarie PD: Maurizio Martina a Cremona lunedì 25 febbraio

In vista delle primarie del 3 marzo, Maurizio Martina, candidato a segretario nazionale del Partito Democratico, sarà a Cremona lunedì 25 febbraio alle ore 21,00 presso il Teatro Monteverdi.

Il comitato “Fianco a Fianco” della Provincia di Cremona, a sostegno della candidatura di Martina, ha di recente diffuso un appello sottoscritto da 100 persone. Di seguito il testo integrale:

Domenica 3 marzo si terranno le primarie del Partito Democratico. Noi vorremmo che fosse una giornata dedicata alla Democrazia, all’Europa e al futuro del nostro Paese. Per questo motivo parteciperemo alle primarie e chiediamo a tanti di farlo. Il nostro Paese sta attraversando un momento di grande difficoltà. Abbiamo bisogno di costruire un’alternativa ad un Governo che cavalca le paure di ciascuno, amplificandole. Abbiamo bisogno di costruire un’alternativa alle forze nazionaliste. C’è bisogno di stare vicino alle persone e di dare risposte. C’è bisogno di una forza politica che stia dove c’è una famiglia in difficoltà, un’azienda in crisi, un barcone di migranti che cercano salvezza, una scuola non sicura, una pensione che non basta, un giovane che non trova lavoro, un negozio che chiude. C’è bisogno di costruire un’Europa più vicina ai cittadini, più sociale, più giusta. C’è bisogno di ricostruire alleanze per un partito ecologista, europeista, dell’uguaglianza. Per un partito del lavoro che cambia. Noi vogliamo costruire questo impegno e, per farlo, c’è bisogno dell’aiuto di tutti. Per questo noi parteciperemo alle primarie del 3 marzo. Per questo noi sosteniamo e voteremo Maurizio Martina.

Seguono le firme:
Acerbi Anna
Alini Gian
Andreini Annali
sa
Arcaini Pasqualina
Ardigò Claudio
Armanni Amedea
Azzali Rosolino
Bandera Giovanni
Barcellari Fabiola
Baroni Lucia
Barra Giovanna
Bassi Marcello
Bazzani Francesco
Begotti Stefano
Benelli Raffaella
Beretta Angela Maria
Bergamaschi Fabio
Bergamaschi Leonardo
Bergamaschi Luca
Bombelli Primo
Bragonzi Omar
Brambilla Margherita
Brambini Cecilia
Brazzoli Giuseppe
Brianza Ernesta
Buscema Monica
Bussi Nicoletta
Cadeo Giuseppina
Canevari Bruno
Cantoni Andrea
Cavalli Marco
Cesana Maura
Cherubelli Paolo Graziano
Cigognini Giorgio
Coppi Michele
Crotti Elena
Dal Conte Carlo
Della Frera Walter
Doldi Angela
Dossena Lina
Duca Carlo
Facchi Fulvio
Ferretti Simone
Fevola Pietro
Fulco Bruno
Gagliardi Giovanni
Galli Angelo
Galli Roberto
Gallinari Mauro
Galvano Luigi
Garbelli Giuseppe
Genzini Silvia
Giossi Gianluca
Gritti Valentina
Grossi Mino
Guerini Emilio
Iacchetti Goffredo
Inzoli Alessandro
La Maddalena Mina
Lanfranchi Alessandro
Lisè Leone
Lombardi Armando
Lombardi Valentina
Mairino Piera
Manzoni Mara
Mignotti Antonietta
Mignotti Franco
Mosetti Franco
Mussi Maria Silvia
Notari Fulvio
Pandini Alessandro
Parzani Armando
Pasquali Romano
Pavesi Davide
Pedrini Sante
Piloni Manuela
Piloni Matteo
Poli Giovanna Maria
Poli Mario
Pontiggia Francesca
Qualliaj Daniele
Riboli Ernesto
Ricci Donata
Rossetti Luca
Ruta Annamaria
Sangiovanni Gianmario
Savoldi Gianluca
Severgnini Alex
Squerti Franco
Soldo Defendente
Soldo Vittore
Sudati Alfio
Tacca Mario
Tacca Valeria
Taino Maria Grazia
Tiraboschi Claudio
Tiwari Ketan
Vacchelli Giovanni
Valcamonico Giovanna
Valeri Alberto
Verdi Franco
Vezzini Carlo
Zanasi Roberto

Primarie PD: ecco le liste dei candidati all’Assemblea nazionale in Provincia di Cremona

Domenica 3 marzo si terranno, in tutta Italia, le elezioni primarie per la nomina del segretario e dell’assemblea nazionale del Partito Democratico. In ogni provincia, a sostegno dei vari candidati alla segreteria, sono state presentate anche le liste dei candidati locali che andranno a comporre l’assemblea nazionale PD. In Provincia di Cremona saranno 6 i delegati da eleggere per il parlamentino dem. L’elezione avverrà con criteri proporzionali, a seconda della percentuale di voti ottenuti dai candidati alla segreteria nazionale collegati alle liste.

Ecco le liste dei candidati all’assemblea nazionale presentate in Provincia di Cremona:

Mozione Giachetti

  • Tirelli Alberto
  • Nolli Cinzia

Mozione Martina

  • Bergamaschi Fabio
  • Barcellari Fabiola
  • Piloni Matteo
  • Mussi Maria Silvia
  • Cantoni Andrea
  • Gritti Valentina

Mozione Zingaretti

  • Canale Santo
  • Bonaldi Stefania
  • Burgazzi Luca
  • Savazzi Greta
  • Mainardi Nicolò
  • Bandera Anna

Primarie PD: Piero Fassino a Cremona lunedì 11 febbraio a sostegno di Nicola Zingaretti

Terminata la prima fase congressuale e proiettati verso le primarie del 3 marzo per l’elezione del nuovo segretario nazionale, il deputato del PD Piero Fassino sarà a Cremona lunedì 11 febbraio alle ore 21,00 in Spazio Comune ( Piazza Stradivari). L’esponente del Partito Democratico, che aderisce a Piazza Grande a sostegno del candidato Nicola Zingaretti, incontrerà di iscritti e gli elettori del PD per discutere con loro sia come costruire dall’opposizione una alternativa all’attuale governo Salvini-Di Maio, sia del prossimo congresso del PD che si terrà il 3 marzo con la scelta del segretario nazionale. 

L’incontro sarà presieduto dal referente del comitato di Zingaretti nella Provincia di Cremona Santo Canale, insieme al segretario cittadino Luca Burgazzi, e sarà aperto al contributo di tutti. I cittadini e gli iscritti del PD che vorranno porre domande in anticipo possono inviare una mail a cremonapiazzagrande@gmail.com 

———- 

Piero Fassino, congiuntamente a Dario Franceschini e Paolo Gentiloni di Areadem, ha dichiarato che “sosterrà Nicola Zingaretti in quanto, attorno a lui, ritengo e riteniamo che si possa costruire una nuova fase non solo della vita del Pd, coinvolgendo forze vitali della società civile e disegnando così anche un’area progressista e democratica più ampia’. 

In una recente intervista Zingaretti ha dichiarato che in questa fase è necessario per il Partito Democratico marcare almeno tre differenze con la passata gestione:

Crescita Giusta: un programma economico e sociale che può essere sintetizzato nella crescita giusta, nella crescita, nell’economia, nello sviluppo, ma che non abbandoni l’ossessione, direi positiva, di una crescita che produca giustizia sociale. Tenere lontani questi due concetti ha prodotto disastri. Quindi, in primo luogo, la crescita giusta. 

La Forma Partito: Noi così non serviamo a nessuno. Quando si parla solo di solidarietà senza crescita, è evidente che si parla di qualcosa che non arriva alle persone. Dovremo reinventare un modello di partito, di forma organizzata che rimetta al centro le persone, che vuol dire trovare il modo di farle decidere e non far decidere sempre tutto a chi si delega o ai capi 

Alleanze: piantiamola con questa ossessione che tutto ciò che non è PD è contro il PD. Non esiste solo la parola ‘avversari’, esiste anche la parola ‘alleati’, che è una bellissima parola se ovviamente la si unisce ad una linea chiara. 

Per aderire al comitato inviare una mail a cremonapiazzagrande@gmail.com. Per rimanere aggiornati su tutti gli appuntamenti del comitato: su Facebook “Piazza Grande – Cremona per Zingaretti”, su Instagram “Piazza Grande Cremona”.

Fondi agli enti locali, Pizzetti (PD) attacca la Lega:”Cifre fornite su falsi presupposti”

In seguito alle recenti esternazioni dei partiti di maggioranza riguardo le risorse affidate ai territori che definiscono “un massacro” quanto fatto dai precedenti governi di sinistra nei Comuni, ecco la pronta risposta del deputato Luciano Pizzetti che, con dati alla mano, smaschera i presupposti inesistenti: con gli ultimi due governi di centro sinistra, a Comuni e Provincia 41,5 milioni, più 19, 5 per i ponti e 396 milioni per la riqualificazione delle tratte ferroviarie per Mantova e Brescia.

Ecco la dichiarazione integrale di Luciano Pizzetti, pubblicata sul quotidiano “La Provincia” del 1 febbraio 2019:

Svastiche al parco Sartori, Burgazzi: “Un fatto gravissimo, condanna ferma da tutto il PD”

La vicenda delle svastiche, con cui ignoti vandali hanno imbrattato i giochi per bambini del parco Sartori di Cremona, ha suscitato vive reazioni in città. I simboli di stampo neofascista erano stati fatti prontamente cancellare dall’amministrazione comunale, che attraverso le parole del sindaco Gianluca Galimberti aveva subito condannato fermamente l’accaduto.

Luca Burgazzi, segretario cittadino del Partito Democratico, in risposta a una lettera dei genitori che frequentano abitualmente il parco ha ribadito la linea di condanna dell’accaduto della segreteria cittadina: “Ringrazio questi nostri concittadini per le parole che hanno voluto indirizzare a tutti i consiglieri comunali. Colgo l’occasione per ribadire nuovamente a nome mio e di tutto il Partito Democratico Cremona la più ferma condanna per questo gesto. L’utilizzo di simboli nazifascisti è un fatto gravissimo che non possiamo minimizzare troppo. Siamo però consapevoli che la nostra comunità e i nostri cittadini sono più forti di questi delinquenti!”