Archivi categoria: Cremona

Verso la Festa Internazionale delle Donne: martedì 2 marzo iniziativa in video-conferenza “Next Generation Italia, Donne costruttrici di futuro”

Martedì 2 marzo 2021 si terrà un dibattito in video-conferenza organizzato dalla Conferenza delle Donne democratiche della Provincia di Cremona in vista dell’8 Marzo, Festa Internazionale delle Donne. Tema della serata: “Next Generation Italia. Donne costruttrici di futuro”. Partecipano all’incontro Diana De Marchi (delegata PD Lombardia in conferenza nazionale Donne Dem e presidente commissione pari opportunità del Comune di Milano), Cinzia Fontana (coordinatrice PD Cremasco) e Rosita Viola (assessora alle politiche sociali e pari opportunità del Comune di Cremona). Introduzione e saluti iniziali da parte di Vittore Soldo (segretario provinciale PD Cremona), Luca Burgazzi (segretario cittadino PD Cremona) e Marzia Maioli (portavoce della conferenza provinciale Donne Dem di Cremona). Coordina il dibattito Simona Frassi, delegata Donne Dem di Cremona e vicepresidente AIDA onlus. Appuntamento con la diretta online a partire dalle ore 20,30 sulla pagina facebook del Partito Democratico di Cremona: https://www.facebook.com/PdCremona

Raccolta firme per la proposta di legge contro la propaganda fascista

 
Il Partito Democratico di Cremona, da martedì 9 febbraio a sabato 27 febbraio 2021, raccoglierà presso la propria sede in Via Ippocastani 2 le firme in sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista, condividendone in pieno motivazioni e finalità. Gli orari di apertura, nei quali i cittadini iscritti alle liste elettorali del Comune di Cremona potranno sottoscrivere la proposta, sono i seguenti: dalle ore 9,30 alle 12,00 e dalle ore 16,00 alle 18,30. Negli orari previsti saranno presenti alcuni consiglieri comunali che accoglieranno quanti, iscritti e non iscritti al partito, vogliano apporre la propria firma.

Informazioni: www.anagrafeantifascista.it

Raddoppio linea ferroviaria Codogno-Cremona-Mantova: un’opera importante per tutto il territorio

Il raddoppio della linea ferroviaria tra Codogno, Cremona e Mantova è stato inserito tra le 59 opere pubbliche prioritarie affidate dal Governo a commissari straordinari per garantire un iter di realizzazione più veloce. Si tratta di un intervento importante per la Provincia di Cremona e considerato di valenza strategica anche per l’ammodernamento dei trasporti a livello nazionale. “Il raddoppio della Codogno-Cremona-Mantova è atteso con grandi aspettative nel Cremonese – afferma Vittore Soldo, segretario provinciale del Partito Democratico – perché garantirà significativi benefici, sia in termini ambientali che economici e di efficienza del trasporto, di cui usufruiranno, in particolare, i numerosi pendolari che ogni giorno utilizzano questo servizio per recarsi al lavoro. Secondo gli elementi noti della progettazione preliminare, a seguito del raddoppio l’offerta sulla linea dovrebbe passare da 4 a 10 convogli all’ora, con un consistente aumento della velocità media ed un miglioramento delle condizioni di sicurezza, grazie alla rimozione dei passaggi a livello”.

L’intervento, per un costo complessivo di 1 miliardo e 320 milioni di euro, è articolato in due fasi: la prima è relativa alla tratta Piadena-Mantova, per una lunghezza di circa 34 chilometri ed un costo di 490 milioni di euro; la seconda relativa alla tratta Codogno-Piadena, per circa 50 chilometri ed un fabbisogno finanziario di 830 milioni di euro. L’investimento sarà interamente sostenuto da fondi del Ministero dell’Economia e delle Finanze (340 milioni di euro le risorse già stanziate ad oggi) e verrà inserito nel contratto di programma con RFI 2022-2026. Per il ruolo di commissario straordinario alla realizzazione dell’opera è stata individuata Chiara De Gregorio, responsabile del programma di soppressione dei passaggi a livello e risanamento acustico di RFI. “Bene la nomina del commissario per il raddoppio della linea ferroviaria – commenta il consigliere regionale PD Matteo Piloni – perchè è una scelta importante per la nostra provincia e questa nomina la inserisce tra le 59 opere strategiche a livello nazionale. Ora è possibile procedere spediti per proseguire nei lavori e investire le risorse per la sua definitiva realizzazione”.

Zona Rossa: sospensione attività in presenza della Federazione PD di Cremona

A seguito delle ultime disposizioni per il contenimento del contagio da Coronavirus (che collocano la Regione Lombardia in “Zona Rossa”) la sede della Federazione PD di Cremona resterà chiusa al pubblico a partire da lunedì 18 gennaio 2021 fino al termine del periodo previsto dall’ordinanza ministeriale. Le attività amministrative proseguiranno con il lavoro a distanza in smart working e le riunioni politiche si potranno tenere regolarmente in modalità video-conferenza.

Mercoledì 13 gennaio incontro in video-conferenza sulla sanità in Lombardia

Mercoledì 13 gennaio 2021 si terrà un dibattito in video-conferenza sul tema “Il tempo per una nuova sanità in Lombardia è adesso”. Partecipano all’incontro Alessandro Nobili IRCCS Milano), Sabrina Negri (CGIL Cremona), Gianluca Galimberti (sindaco di Cremona) e Gian Antonio Girelli (consigliere regionale del Partito Democratico). Coordina Leone Lisè, responsabile welfare e salute della segreteria provinciale PD. Appuntamento con la diretta online a partire dalle ore 18,30 sulla pagina facebook del Partito Democratico di Cremona: https://www.facebook.com/PdCremona